I sistemi di calcolo di HPC@POLITO

The CASPER Cluster

Il nostro centro è dotato di due cluster: CASPER e HACTAR, questi due sistemi sono integrati tra loro e condividono il sistema di autenticazione e i sistemi di storage. L'architura dell'infrastruttura di calcolo è descritta da questo schema.

Gli utenti accedono ai nostri sistemi con lo stesso account, possono accedere ai loro file indipendentemente dal sistema su cui hanno fatto accesso e hanno a disposizione fino a 1TB per i loro dati su ognuno dei due storage.

CASPER è l'acronimo di Cluster Appliance for Scientific Parallel Execution and Rendering, è il sistema storico del centro HPC@POLITO. Si tratta di un cluster InfiniBand da oltre 4 TFLOPS composto da 17 nodi computazionali ognuno equipaggiato con 32 core AMD Bulldozer e 128GB di memoria RAM. I nodi sono interconnessi da una rete InfiniBand DDR e da una rete ethernet, gli utenti accedono al sistema tramite un apposito nodo di login.

The HACTAR Cluster

HACTAR è la nostra "Ultimate Weapon", questo sistema è attualmente il più recente tra quelli a nostra disposizione. Si tratta di un cluster InfiniBand da oltre 9 TFLOPS composto da 24 nodi computazionali ognuno equipaggiato con 24 core Intel XEON v3 e 128GB di memoria RAM. I nodi sono interconnessi da una rete InfiniBand QDR e da una rete ethernet, gli utenti accedono al sistema tramite un apposito nodo di login.

Su entrambi i cluster gli utenti possono sottomettere i loro job per mezzo dell'Open Grid Scheduler, lo scheduler utilizzato dai nostri sistemi.

Il centro di calcolo è dotato di due differenti sistemi di storage: uno storage ad alte prestazioni con una capacità di 87TB e un secondo storage, denominato "Home Storage", con capacità di 141TB, con questi due storage lo spazio globalmente a disposizione degli utenti รจ di 228TB.